evita lo stress per proteggere energia e vitalità

evita lo stress per proteggere energia e vitalità

Iscriviti a myfootballmarket.com

Dopo una lunga giornata di lavoro, o di allenamento, è naturale sentirsi svuotati e stanchi. Lavorare su qualsiasi compito a lungo può davvero ridurre l’energia e la vitalità di una persona. Lo stress è il fattore più comune per la perdita di energia e vitalità, specialmente tra le persone che lavorano ogni giorno. Lo stress è anche il fattore più noto che contribuisce al rischio di ammalarsi di una persona.

Lo stress è inevitabile ed è persino onnipresente. Nel linguaggio clinico, è qualsiasi stimolo fisico o psicologico che determina la produzione di tensione mentale o reazioni fisiologiche. Se compreso e gestito bene, lo stress può indurre una persona a riacquistare la sua energia e vitalità ea vivere una vita più sana. Ma se no, possono insorgere malattie e persino malattie mortali.

Scadenze, finanze, relazioni o problemi coniugali, lavoro o professione, scuola, disturbo esistente e altri disturbi emotivi o psicologici sono le cause più comuni di stress mentale o emotivo. Mancanza di sonno, cattiva alimentazione, stile di vita sedentario e attività molto stancanti sono invece le principali cause dello stress fisico. I medici, tuttavia, sostengono che lo stress mentale riduce l’energia e la vitalità di una persona più di quanto non facciano gli stress fisici.

Quando il corpo rileva lo stress, risponde naturalmente ad esso. Quando la mente è stressata, il cervello rilascia sostanze chimiche che causano mal di testa, spingendoci a fare qualcosa al riguardo. Lo stesso accade quando i muscoli delle gambe o delle braccia sono già stanchi. Ma queste risposte corporee non portano automaticamente al recupero di energia e vitalità. Il modo in cui rispondiamo a queste risposte naturali del corpo sono i fattori determinanti della riduzione dello stress.

Persone diverse rispondono allo stress in molti modi diversi. La maggior parte ricorre al fumo di sigarette a causa del suo effetto calmante, altre bevono alcol, alcune vanno in palestra e si allenano, altre riposano e meditano. Queste risposte sono responsabili per il successo e il recupero senza successo dell’energia persa e della vitalità.

Il primo passo per evitare o mitigare gli effetti dello stress è sapere da dove proviene. Una volta identificata la fonte, puoi quindi pensare a come affrontarla. Ma non limitarti ad affrontarlo, ma affrontalo correttamente. Esagerare con la tua risposta allo stress può portare a risultati più dannosi. L’eccessiva assunzione di alcol e persino l’esercizio fisico possono comportare ulteriori implicazioni negative. La tua risposta dovrebbe essere qualcosa di sostenibile (può essere fatto regolarmente e nella giusta frequenza) e fondamentalmente sicuro e utile. Valutare il tuo stile di vita (abitudini alimentari, attività fisiche, ecc.), Avere una visione positiva della vita, un’ottima gestione del tempo e bilanciare le tue priorità sono ciò che la maggior parte dei medici direbbe alcuni dei modi migliori per evitare lo stress e prevenire la perdita di energia superabile e vitalità.

Avere abbastanza energia e vitalità è cruciale per la nostra sopravvivenza per tutta la vita. La quantità di energia e vitalità che acquisiamo, perdiamo e recupereremo determinerà la longevità del nostro corpo in questo mondo pieno di stress. Non c’è modo di liberarci dallo stress, è costante come il cambiamento. Ma possiamo fare dei modi per evitare o attenuare i suoi effetti. Lo stress è incorporato nella nostra natura e proprio come tutto ciò che esiste, esiste per uno scopo. Sta a noi sapere come ottimizzare i possibili effetti positivi che può dare sapendo come gestirlo correttamente.

Condividi!

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi